Brand Awareness, il successo della tua azienda

Brand Awareness, il successo della tua azienda

Un concetto molto importante, a volte sottovalutato, che serve per far crescere il tuo volume d’affari. Per questo la Brand Awareness è fondamentale per la tua attività

Quando parliamo di Brand Awareness facciamo riferimento alla notorietà di marca, ovvero al suo essere famosa e riconoscibile nella mente degli utenti. 

Identifica, dunque, il grado di conoscenza della marca da parte del pubblico. L’obiettivo è che i consumatori possano pensare alla tua marca e ai tuoi prodotti quando sono in cerca di un determinato prodotto o servizio, essere la prima alternativa che gli viene in mente nel momento della necessità. È questo il successo della tua azienda! 

Si tratta di un concetto molto importante, a volte sottovalutato, che serve per far crescere il tuo volume d’affari. Per questo la Brand Awareness è fondamentale per qualsiasi attività, azienda, libero professionista e associazione.

Una buona strategia di web marketing deve, quindi, tener presente un aspetto essenziale: bisogna lavorare sulla consapevolezza della marca. Il concetto di brand parte, dunque, dai presupposti chiari e definiti di una strategia di marketing completa.

Piramide di Aaker

David Aaker, famoso economista statunitenese, ha creato una piramide teorica che va a spiegare il processo di evoluzione della notorietà di un marchio. La piramide definisce quattro stadi ben definiti.

Stadio 1: si parte da una base in cui c’è una totale assenza di conoscenza (Unaware brand), ovvero i potenziali clienti non hanno la benché minima idea dell’esistenza di una marca.

Stadio 2: la marca inizia ad essere conosciuta (Brand recognition). È un livello di conoscenza superficiale, ancora troppo limitata per poter realmente parlare di crescita notorietà di marca.

Stadio 3: il livello di conoscenza è forte. In questo stadio il marchio sarà uno di quelli che verranno in mente a una determinata tipologia di utente che cerca dei servizi che rientrano nel tuo ambito.

Stadio 4: è la punta della piramide “Top of Mind”. La marca in questione è la prima che viene in mente alle persone per un determinato bene. 

Strategie per migliorare la tua Brand Awareness

La notorietà di marca si può implementare attraverso diverse strategie di comunicazione online. La prima cosa da fare è individuare obiettivi e pubblico di destinazione. Solo in questo modo potrai scegliere i canali giusti attraverso i quali comunicare e comunicarti, come i social network, promuovendo anche contenuti sponsorizzati, e con dei contest online. Essendoci in palio dei premi, hanno un’alta possibilità di divenire virali all’interno della nicchia, favorendo la tua Brand Awareness.

Inoltre, per farti conoscere dagli utenti, devi lavorare sul posizionamento del tuo sito web, attraverso la Content Curation. Creare contenuti informativi scritti in ottica SEO ti permetterà di posizionarti all’interno della SERP di Google, ovvero tra i primi risultati del motore di ricerca in risposta a delle query specifiche. Questo riuscirai a fidelizzare i tuoi utenti e a farli entrare in un funnel di conversione che porterà ad una successiva trasformazione in clienti.


Ti potrebbe interessare: Content marketing: perché è fondamentale per vendere online

È importante, infine, fare una distinzione tra Brand Awareness e Brand Reputation, che spesso vengono confuse. La prima si riferisce solo alla notorietà, quindi grado e livello di conoscenza di un’azienda e dei suoi prodotti o servizi. La seconda, invece, tiene in considerazione anche il sentiment che gli utenti nutrono nei confronti un determinato marchio.